4 baffi in padella

ricette, recensioni e divagazioni in cucina

Piselli alla veneta

fagioli alla venetaPer un ottimo contorno potete provare i piselli, anzi bisi, alla veneta. Dato che ci sono varie teorie su come andrebbero fatti e che queste sono assai in quanto ogni paese ne ha una sua e la rivendica come quella vera e soprattutto a me di queste dispute frega poco o niente, vi spiegherò quella di mia nonna, che per me è l’unica e sola ricetta per i bisi alla veneta. Quindi chiudo a priori ogni discussione nemmeno fossi Beppe Grillo e dico che chi non è d’accordo vada “fuori dalle palle”. Anche perché mia nonna li fa in questo modo e provo il tradizionale senso di non appagamento quando mangio altri piatti che non siano quello che ho sempre mangiato e continuo a mangiare fatti da lei.

Primo intermezzo musicale

Grado di difficoltà: facile;
Tempo di preparazione: 1 ora;

Ingredienti per quattro porzioni:
400 g di piselli freschi;
250 g di pelati;
1 cipolla media;
pecorino da grattugiare;
vino bianco;
50 g di pancetta affumicata (se gradite);

2012-12-12 13.11.43Togliete dai bacelli i piselli e tagliate grossolanamente la cipolla. In un tegame versate un cucchiaio di olio e una volta caldo buttateci la cipolla sino ad imbiondirla. Aggiungete un bicchiere di vino e lasciatelo evaporare. Quando sarà evaporato aggiungeteci i pelati, sminuzzateli con un cucchiaio di legno e buttate i piselli precedentemente sciacquati.
2012-12-12 13.16.45
Lasciate cucinare a fuoco medio per circa mezzora, quindi grattugiate un pezzetto di pecorino direttamente nel tegame. Se vedete che i piselli sono molto asciutti aggiungete mezzo bicchiere d’acqua calda.
Se gradite la pancetta fatela diventare scrocchiarella in una padella unta con un po’ d’olio e, quindi, versatela nel tegame.
Lasciate finire di raddensare il tutto e poi servite. Buon appetito.

Finale musicale

Annunci

Un commento su “Piselli alla veneta

  1. irisilvi
    dicembre 12, 2012

    Non può essere… tua nonna, veneta, non può conoscere il pecorino, dillo che è licenza poetica contaminata de Roomaaa….
    Proverò, certo non saranno mai come quei bisi che si mangiavano dalla nonna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Votami ogni giorno

4baffinpadella è anche qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: